Banane in frigo, è questo il momento esatto per riporle al fresco: NON prima

La conservazione della frutta deve tener presenti tempistiche precise: ad esempio, quando bisogna riporre le banane in frigorifero?

conservazione banane frigo
Riporre casco banane in frigorifero (Canva) – Polistenanews.it

Quando si fa la spesa e si acquista della frutta, occorre pensare obbligatoriamente alla sua conservazione. La conservazione della frutta, di qualsiasi tipo di frutto esistente, deve tener presenti determinate tempistiche. Questo, per evitare una maturazione eccessiva, con conseguente rischio di gettare via la frutta ancora prima di consumarla perché ormai marcia.

Non tutti conoscono bene le tempistiche necessarie per il mantenimento dei frutti, e così si ritrovano frutta marcia in frigorifero, oppure mal conservata a temperatura ambiente. Ad esempio, uno dei frutti più acquistati e consumati sono le banane. Non sappiamo mai dove e quando riporle, in un cesto, poggiato un mobile della cucina, oppure in frigo?

Come conservare correttamente le banane, quando riporre la frutta in frigorifero

quanto mantenere banane frigorifero
Banane conservate in frigo (Canva) – Polistenanews.it

Quando torniamo dalla spesa e sistemiamo i prodotti acquistati, sappiamo sempre dove piazzarli. Tuttavia, per la frutta, la regola cambia e crea sempre un po’ di confusione. Un casco di banane, va direttamente in frigo? Va lasciato fuori? Cosa dicono gli esperti? In realtà, le banane non si mettono subito in frigo, ma vanno lasciate fuori, specie se sono ancora verdi, un poco acerbe.

Frigorifero sì o frigorifero no: dove lasciar maturare la banana

La banana è un frutto incredibile, tanto che è stato aggiunto nelle linee guida dell’OMS per un’alimentazione sana e bilanciata. Il frutto raggiunge la sua perfetta maturazione solo quando la sua buccia si ricopre di macchiette marroni, delle lentiggini. Quando la buccia si ricopre di macchie, allora la banana si può consumare entro due giorni, non di più, perché poi inizia il processo di degradazione. È in questo momento, ossia nel culmine della sua maturità, che la banana si può mettere in frigorifero, non prima.

Se si ripongono le banane in frigorifero prima del previsto, infatti, ossia quando ancora sono verdi, a temperature fredde, al di sotto dei 12 gradi, non sviluppano più gli aromi. Significa che non sono buone da gustare e presentano un sapore insipido. Quindi, quando la banana è acerba, non va mai messa in frigo. Altrimenti, per una conservazione della frutta a lungo termine, è possibile il congelamento.

Impostazioni privacy