Cos’è il nuovo rincaro Netflix da 60 euro: cosa sta succedendo

Arriva anche in Italia un nuovo rincaro Netflix che costringerà in molti a dovere fare delle opportune valutazioni. Qual è il cambiamento importante.

Rincaro Netflix quanto costa adesso abbonarsi e quali sono i piani
La scritta Netflix (Foto Canva) – Polistenanews.it

C’è un nuovo rincaro Netflix con i quali dovere fare i conti, e che di certo non farà piacere ai tanti abbonati di quello che è stato il primo servizio streaming di massa. La cosa porterà infatti ad un aumento annuo dell’esborso che rischia di avere un peso non da poco. Purtroppo però il trend è ormai questo, con tanti altri servizi analoghi che hanno visto o che stanno vedendo un aumento di quello che è il proprio listino prezzi. In questo specifico caso il rincaro Netflix di adesso vede una modifica sostanziale nei piani proposti.

E la cosa fa riferimento ad una somma degli esborsi mensili, qualora ci sia l’intenzione di restare sempre abbonati alla piattaforma con continuità. Fare questo, per non perdere la grossa offerta messa a disposizione tra film, serie tv, documentari e tanto altro, comporterà per l’appunto il dovere cacciare sessanta euro all’anno in più rispetto a quanto era stato fino ad ora.

Rincaro Netflix, quanto costa l’abbonamento adesso

Rincaro Netflix quanto costa adesso abbonarsi e quali sono i piani
Un telecomando (Foto Canva) – Polistenanews.it

La mossa che non è piaciuta a tanti da parte di Netflix è quella che, a stretto giro, vedrà la sparizione dell’abbonamento base da 7,99 euro al mese. Si tratta della formula senza pubblicità. Una volta eliminata rimarranno le seguenti possibilità, sia per i vecchi che per i nuovi utenti.

Standard con pubblicità, da 5,49 euro al mese. Presenta un catalogo quasi completo, giochi mobile mensili e connessione per massimo due dispositivi in Full HD);
Standard da 12,99 euro al mese. Catalogo completo, giochi mobile, fino a massimo due dispositivi in Full HD collegabili e download dei contenuti.
Premium da17,99 euro al mese. Catalogo completo, giochi mobile, fino a massimo quattro dispositivi in 4K collegabili, download dei contenuti ed audio spaziale.

Quanto costa all’anno il piano minimo senza pubblicità

Rincaro Netflix quanto costa adesso abbonarsi e quali sono i piani
Il logo Netflix (Foto Canva) – Polistenanews.it

I piani standard possono collegare anche rispettivamente uno e due utenti in più pagando 4,99 euro per ognuno. Ne consegue che la sparizione del piano da 7,99 euro al mese toglie la possibilità di potere usufruire di Netflix a 95,88 euro complessivi all’anno. Per chi non volesse avere la pubblicità ora l’esborso sarà di ben 155,88 euro annuali, che corrisponde per l’appunto a sessanta euro in più annui.

Già da qualche mese il piano da 7,99 euro mensili era stato nascosto, pur continuando ad essere presente andando su “vedi tutti i piani”. Per coloro che però sono ancora regolarmente iscritti a questa sottoscrizione specifica sarà possibile continuare ad usufruire di Netflix sempre al prezzo di 7,99 euro. La cosa infatti al momento non interessa quelli che sono attualmente abbonati al suddetto piano. Ma i prezzi potrebbero aumentare ancora nel corso del 2024.

Impostazioni privacy