Prima di accenderli devi spurgare i termosifoni: come si fa

Nonostante faccia ancora caldo, bisogna anche pensare ai termosifoni e come spurgarli prima di attivarli per il freddo.

Termosifone pulizia tecnica inverno
Valvola termosifone (Polistenanews.it)

Secondo gli esperti in meteorologia, il caldo ha le ore contate. Sta per arrivare finalmente quell’aria fresca tipica della stagione autunnale. In effetti il caldo si è fatto sentire ancora tanto e qualcuno ne ha approfittato per fare qualche ultimo bagno.

Ma prima che le temperature si abbassino, è importante pulire i termosifoni delle nostre case, molto utili per riscaldare l’ambiente. La loro pulizia è fondamentale per non ritrovarci problemi durante la stagione invernale. Scopriamo subito i consigli per pulire i termosifoni per poterli poi accendere tranquillamente, quando arriverà il momento.

Pulizia dei termosifoni

Termosifone pulizia tecnica inverno
Termosifone (Polistenanews.it)

Può capitare che i termosifoni, durante i mesi estivi, possano inglobare al loro interno sporcizia che rischia di otturarli rischiando di non farli funzionare correttamente nei mesi invernali. Basterà anche solo usare lo sfiato dei radiatori per far in modo che i termosifoni consumino anche meno energia, nel momento in cui si torneranno ad accendere. Inoltre anche il calore verrà distribuito correttamente in tutte le stanze dell’appartamento. Cominciamo quindi a controllare se sotto gli apparecchi ci sono delle perdite d’acqua, oppure se i tubi sono danneggiati.

Per poter iniziare la pulizia dei termosifoni servono: una chiave di spurgo, un contenitore tipo bacinella per raccogliere tutta l’acqua che uscirà dal termosifone; un panno da sistemare sotto al termosifone e dei guanti da indossare per evitare di scottarci con l’acqua calda.

Tecnica della pulizia

Non è difficile avviare la pulizia del termosifone: prendiamo la chiave di spurgo, e lasciamo fuoriuscire il getto d’acqua per alcuni secondi. Valutiamo bene il colore e la densità dell’acqua che vediamo, altrimenti sarebbe opportuno chiamare uno specialista.

In questo modo andremo anche ad eliminare le bolle d’aria che si sono formate nei mesi in cui i termosifoni erano spenti. Dopo aver fatto uscire l’acqua chiudere correttamente la valvola del termosifone e controllare bene se non ne esce più. Dopo aver effettuato questo processo, controlliamo anche la temperatura e la pressione della caldaia che non deve superare i 2.5 bar.

Quando tutti i termosifoni hanno ottenuto la corretta pulizia, allora è, possibile riaccenderli tranquillamente per poterli utilizzare nei mesi invernali. Qualora non funzionassero, allora bisognerebbe addirittura passare alla sostituzione che deve essere effettuata da esperti in materia. Ricordiamo che attraverso lo sfiato dei termosifoni il risparmio dell’energia e di ciò che consumiamo sarà molto più vantaggioso perché eliminiamo tutta l’energia condensata nel periodo precedente.

Impostazioni privacy