Lavaggio corretto degli asciugamani per levare l’odore di umido: non sbaglierai più

Seguendo qualche piccola accortezza, è possibile eliminare i cattivi odori dopo il lavaggio degli asciugamani: qualche consiglio utile.

Asciugamani
Asciugamani, come lavarli per evitare il cattivo odore (Polistenanews.it)

È possibile eliminare la puzza di umidità dagli asciugamani? La risposta è assolutamente sì, il trucco sta nel saper impostare perfettamente la nostra lavatrice e seguire qualche piccola accortezza. Quante volte ci siamo ritrovati ad avere asciugami puzzolenti anche dopo averli puliti? Moltissime volte, ciò che abbiamo sbagliato è sicuramente il lavaggio.

Sbagliare, però significa dover lavare nuovamente tutto e questo comporta non solo perdita di tempo, ma anche spreco di energia, d’acqua e prodotti. Per non fallire più oggi vi sveleremo i passaggi essenziali per riuscire nell’intento.

Asciugamani, lavali così per eliminare il cattivo odore

Lavatrice
Lavatrice, come lavare gli asciugamani (Polistenanews.it)

Gli asciugamani andrebbero lavati, almeno due volte a settimana, ma qualche volta potrebbe accadere di estrarli dalla lavatrice e notare che emanano un odore sgradevole, come fare in questi casi? Probabilmente andrebbe rivisto il modo in cui si lavano, dunque partiamo e cerchiamo di capire quali errori si commettono. Come per altri tessuti, ad esempio per i piumoni, esistono alcune accortezze da seguire.

La prima regola è quella di non riempire troppo la lavatrice, in questo caso il consiglio è quello di dividerli è programmare le lavate almeno due volte a settimane. Come possiamo capire se la lavatrice è troppo piena? Semplice, proviamo ad introdurre una mano, se questa non fa fatica a passare allora va bene.

Una lavatrice colma di indumenti, non permette all’acqua e al detersivo di raggiungere tutti i punti. Per l’utilizzo dei prodotti possiamo scegliere di percorrere due strade, la prima è quella di collocare all’interno del cestello sia la candeggina per capi delicati e detersivo in polvere o introdurli direttamente negli scomparti. Per la programmazione, invece scegliamo un lavaggio a 60 gradi, va bene quello utilizzato per il cotone.

La centrifuga dovrà essere quella più potente. A questo punto possiamo avviare il lavaggio, prestiamo attenzione: quando termina, non attendiamo troppo ed usciamo immediatamente i nostri vestiti, quindi non lasciamo all’interno gli asciugamani troppe ore, perché poco dopo faranno di nuovo cattivo odore. Stendiamoli larghi e in una parte della casa ben luminosa.

Asciugali così in asciugatrice

Molti in casa hanno l’asciugatrice e con l’arrivo della stagione più rigida preferiscono utilizzarla per riuscire a far asciugare velocemente i capi. In questo caso non ci resta che introdurre all’interno gli asciugamani programmare l’asciugatrice con il programma cotone. In tal modo non puzzeranno più e torneranno ad essere non solo profumate, ma anche morbide. Sono molti quelli che pensano che sia il caso di buttarle quando fanno puzza, ma invece, dobbiamo solo rivedere il modo in cui queste vengono lavate.

Impostazioni privacy