Giambruno, lo sfottò sul lupo di Striscia La Notizia alla Meloni

Dopo che Striscia la Notizia ha pubblicato dei fuorionda riguardanti Giambruno, la sua storia con Giorgia Meloni è finita, ma gli sfottò no.

metafora lupo Giambruno commenti Antonio Ricci
Studio di Striscia la Notizia (Polistenanews.it)

Difficile non aver sentito parlare della fine della relazione tra Giorgia Meloni e Andrea Giambruno in seguito alla messa in onda di alcuni “dietro le quinte” condivisi dal tg satirico Striscia la Notizia. Nei giorni scorsi, infatti, la pubblicazione di tali video ha suscitato un enorme polverone mediatico e non poche conseguenze per la figura di Andrea Giambruno. Dapprima la fine della relazione con la Presidente del Consiglio, poi la segnalazione all’Ordine Dei Giornalisti (ODG) per violazione del codice deontologico e infine i problemi con Mediaset, a cui il giornalista dovrà dire addio.

Antonio Ricci di Striscia la Notizia ha provocato un polverone mediatico

metafora lupo Giambruno commenti Antonio Ricci
Antonio Ricci (Polistenanews.it)

La segnalazione all’ODG, in particolare, si è concentrata su alcune dichiarazioni che Giambruno aveva fatto durante la sua trasmissione Diario del Giorno. In quella occasione aveva commentato l’episodio di stupro di Palermo e Caivano con le seguenti parole: “se vai a ballare, tu hai tutto il diritto di ubriacarti – non ci deve essere nessun tipo di fraintendimento e nessun tipo di inciampo – ma se eviti di ubriacarti e di perdere i sensi, magari eviti anche di incorrere in determinate problematiche perché poi il lupo lo trovi“.

La metafora del lupo è stata poi rimbalzata di rete in rete, di articolo in articolo, suscitando l’ira di numerosi commentatori che hanno ritenuto inopportuno l’intervento di Giambruno. In seguito il giornalista ha cercato di chiarire la sua posizione, ma il danno ormai era fatto e la metafora del lupo è destinata a rimanere negli annali. Anche Antonio Ricci di Striscia la Notizia, infatti, non ha potuto esimersi dal riesumarla.

“Il lupo lo puoi incontrare anche a casa”

In seguito alle speculazioni suscitate dalla pubblicazione dei fuorionda, in cui Giambruno si lascia andare ad atteggiamenti e commenti sessisti nei confronti delle sue colleghe donne, Antonio Ricci ha infatti voluto chiarire la sua posizione. Ha dunque affermato che la sua decisione è stata presa del tutto in autonomia, che non è stato manovrato da nessuno e che anzi trova stupefacente che nessuno creda al suo spirito di iniziativa.

La cosa che mi ha più stupito di tutto il dibattito è che per il 90% dei giornali sembra impossibile che possa esistere qualcuno che prende iniziative di testa sua e non un mero ventriloquo. Un’anomalia da censurare“, ha affermato. E inoltre ha aggiunto: “qual è la morale di questa storia? Il lupo lo puoi incontrare quando esci e bevi ma magari anche a casa, in redazione o su Chi“.

Impostazioni privacy