Canone Rai, scatta una nuova scadenza: la data da non dimenticare

Canone Rai, attenzione al termine ultimo previsto nei prossimi giorni: chi deve provvedere a versare la rata

Rai
Canone Rai (Polistenanews.it)

 

Pagare le tasse è un atto che non piace molto in generale ma per buon senso e soprattutto per restare della legalità, dobbiamo farlo. Ci sono alcune di esse, però, che sono meno amate delle altre, come il Canone Rai. Così come per la tassa di circolazione dell’auto, va pagata a prescindere dall’uso. Poiché si possiede un televisore, anche se non si è spettatori dei canali Rai, vige l’obbligo di assolvere al pagamento. Facendo un paragone, anche se l’auto la utilizziamo un giorno all’anno, bisogna versare il contributo.

Canone Rai: la scadenza del 31 ottobre

Rai
Pagamento della Tv di Stato (Polistenanews.it)

 

In merito a quella della Tv, tra qualche giorno scatta l’obbligo. Vediamo cosa bisogna fare entro il 31 ottobre ormai alle porte. Il costo del Canone Rai è attualmente di 90 euro suddiviso in diverse rate che si pagano incluse nella bolletta elettrica, come introdotto dal governo Renzi negli anni in cui era in carica.

Una scelta quella dell’esecutivo di allora per combattere l’evasione della tassa. Oggi è infatti l’operatore energetico a versare l’importo alla Rai. Ma questa formula è destinata ad andare in soffitta. Non è escluso infatti che si potrebbe tornare al vecchio sistema con i bollettini. Si vocifera anche di un aumento del canone.

Ad oggi i metodi di pagamento sono diversi. Oltre tramite le bollette delle forniture elettriche, quindi il canone diviso ogni tre mesi, è possibile pagare anche due volte all’anno, entro il 31 gennaio e il 31 luglio, oppure in un’unica soluzione entro il 31 gennaio.

Chi ha scelto il semestrale o l’unica soluzione non dovrà fare nulla per i prossimi giorni. Discorso diverso per chi ha optato per la divisione in quattro rate trimestrali, dato che il 31 ottobre scadranno i tempi per il versamento della rata trimestrale. Attenzione quindi alla fattura della bolletta di energia: si dovrà provvedere al versamento della terza rata trimestrale del canone che ammonta a 23,93 euro.

Il pagamento va effettuato tramite il modello F24 con modalità telematiche. Chi lo ha già fatto in passato anche per il pagamento di altre tasse, sa che può avvalersi dei servizi F24 che si trovano sul web ma anche del F24 online sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre, ma dipende dal conto corrente, anche attraverso l’home banking della propria banca.

 

 

Impostazioni privacy