Liquirizia calabrese: perché è la migliore al mondo

È l’oro nero della Calabria, ma come fa la liquirizia di questa regione ad essere la migliore al mondo? La risposta è nella piana di Sibari.

liquirizia calabrese perché migliore al mondo
La liquirizia calabrese è la millenni la migliore al mondo (Polistenanews.it)

 

La liquirizia è una pianta che cresce in molte regioni dell’Europa e dell’Asia; è principalmente usata in ambito alimentare ma anche in ambito medico, soprattutto in riferimento alla più antica medicina tradizionale, per via delle proprietà antinfiammatorie, gastroprotettive, antivirali e antiossidanti della sua radice. La liquirizia trova applicazione nel trattamento per le ulcere gastriche e duodenali, ma anche per curare tosse e bronchiti è poi notoriamente conosciuta la sua funzione digestiva.

Insomma una vera e proprio miniera d’oro che può essere utilizzata in maniera estremamente diversificata anche in cucina; in commercio si trovano facilmente caramelle e radici masticabili, ma si producono anche pasta, liquori e polvere aromatica con la quale è possibile preparare pasta frolla e dolci vari. Delle tante produzioni mondiali, la liquirizia calabrese non solo è quella più conosciuta ma è anche quella più buona e apprezzata al mondo, ma quel è il suo segreto?

La liquirizia di Calabria, il segreto sta nella terra

prodotti alla liquirizia
La radice e i prodotti di liquirizia calabrese (Polistenanrews.it)

 

A livello generale le qualità di liquirizia ampiamente riconosciute come le migliori sono entrambe italiane e sono coltivate in Abruzzo e Calabria, appunto. Tra le due poi a spiccare è proprio quest’ultima la liquirizia calabrese che cresce nella piana di Sibari. La raccolta avviene ogni 3-4 anni a fine estate ed è fatta ancora come si faceva una volta, a mano; parliamo di un vero e proprio prodotto agroalimentare di eccellenza DOP che insieme al peperoncino sono un vero e proprio marchio nel mondo per la regione.

Ma perché proprio l’oro nero calabrese è apprezzato in tutto il mondo risultando il migliore? Il segreto sta tutto nelle proprietà organolettiche della pianta e di conseguenza dalla terra in cui cresce. La presenza del silicio e del ph neutro del suolo, a cui si aggiungono anche le favorevoli condizioni climatiche, rendono la pianta meno amara rispetto a tutte le altre produzioni mondiali.  Questi fattori donano alla liquirizia il giusto equilibrio di glicirrizina che dono al prodotto quel suo sapore inconfondibile.

Questo sapore più dolciastro e la non necessità di aggiungere additivi in fase di lavorazione della radice, fanno della liquirizia di Calabria un prodotto particolarmente amato dai consumatori ma anche dagli esperti che da decenni ormai designano quella calabrese come la migliore liquirizia di tutte.

 

Impostazioni privacy