Violento scontro tra auto e bici: Mirko muore a soli 20 anni

Un ragazzo di 20 anni è morto ieri in seguito alle lesioni riportate in un tragico incidente in bici avvenuto domenica pomeriggio a Fondi, in provincia di Latina.

Bici
Bici (Polistenanews.it)

Ancora una giovane vittima sulle strade del nostro Paese, l’ennesima. Nel pomeriggio di domenica, una bici, condotta da un ragazzo di 20 anni, si è scontrata con una vettura ad un incrocio di Fondi, in provincia di Latina. Dopo il violento scontro, il 20enne è finito sull’asfalto rimanendo gravemente ferito.

I soccorsi, giunti sul posto, hanno subito prestato le prime cure al ciclista, successivamente trasferito in ospedale a Roma, dove è arrivato in condizioni disperate. Purtroppo, nonostante i tentativi dei medici, il 20enne è deceduto nella giornata di ieri. La Polizia Locale sta ancora indagando per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Fondi, scontro tra auto e bicicletta: ragazzo di 20 anni muore in ospedale

Elisoccorso
Elisoccorso (Polistenanews.it)

Non ce l’ha fatta Mirko Fiordigiglio, il ragazzo di 20 anni che domenica 29 ottobre era rimasto coinvolto in terribile incidente a Fondi, centro della provincia di Latina. Il giovane è deceduto ieri, lunedì 30 ottobre, in ospedale.

Secondo quanto ricostruito, Mirko, nel tardo pomeriggio di domenica, si trovava in sella alla sua bici, quando, come riporta la redazione di Latina Today, giunto all’incrocio tra la Fondi-Lenola e via Sciobaco, si è scontrato con una Smart. Il violentissimo impatto ha fatto sbalzare dalla sella la vittima, finita sull’asfalto ad alcuni metri di distanza.

Immediatamente è stato lanciato l’allarme e, sul luogo della tragedia, si sono precipitati gli operatori sanitari del 118. L’equipe medica, dopo le prime cure sul posto, hanno trasportato a bordo di un’eliambulanza il 20enne presso l’ospedale San Camillo di Roma. Qui, i medici hanno provato a salvargli la vita in ogni modo, ma tutti gli sforzi sono risultati vani: ieri il suo cuore ha smesso di battere per sempre a causa dei traumi riportati nello scontro.

Due incidenti mortali in poche ore

Sul posto si erano precipitati anche gli agenti della Polizia Locale a cui è stato affidato il compito di effettuare i rilievi ed indagare per ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro costato la vita a Fiordigiglio.

Sempre nella giornata di domenica, in un terribile incidente stradale aveva perso la vita una bambina di soli 10 anni: la tragedia lungo la provinciale 230 tra Gravina di Puglia e Spinazzola (Bari). Nel sinistro erano rimaste ferite quattro persone, di cui due in maniera grave.

Impostazioni privacy