Non solo cucinarci: se hai cremor tartaro puoi farci anche questo

Esistono molti prodotti naturali che possono essere utilizzati in maniera versatile, sia in cucina che in altri ambiti domestici: ecco come puoi usare il cremor tartaro fuori dai fornelli.

cremor tartaro in cucina
Come usare il cremor tartaro in casa: non solo cucina (Polistenanews.it)

Il cremor tartaro è uno dei quei prodotti alimentari che negli ultimi anni viene particolarmente utilizzato in cucina. Questo perché è completamente di origine naturale e vegetale, senza stabilizzanti di origine animale e/o chimici. Dunque, è particolarmente usato nella preparazione delle pietanze vegane. Il cremor tartaro è infatti un sale acido estratto dall’uva o anche dal tamarindo che, insieme all’azione dell’acqua, funge da agente lievitante. Ma il cremor tartaro non è solo un prodotto da cucina, ci sono anche altri modi per poterlo utilizzare in casa.

Cos’è il cremor tartaro e a cosa serve

cremor tartaro sale acido
Come usare il cremor tartaro per le pulizie in casa (Polistenanews.it)

La principale funziona del cremor tartaro è quella di lievitante, grazie all’attivazione di anidride carbonica gassosa a contatto con l’acqua. Questa reazione dovuta alla sua acidità permette così l’effetto lievitante, sostituendo il lievito alimentare per la preparazione soprattutto dei dolci. In particolare è adatto anche a chi ha difficoltà digestive con il lievito chimico, in quanto la sua leggerezza tende ad alleviare la sensazione di pesantezza o gonfiore data dai lieviti alimentari comuni.

Inoltre, sempre a livello culinario, viene molto usato come addensante. In questo senso permette di evitare la formazione di grumi e rende i cibi più compatti, come le creme ma anche sughi e i vari impasti. Dunque, può anche essere utilizzato in sostituzione dell’amido di mais o anche della fecola di patate. Un esempio? Nella preparazione della cioccolata calda basterà sostituire l’amido di mais con il cremor tartaro e i grumi saranno un ricordo. Ma la sua acidità ci può venire incontro anche nelle faccende domestiche.

Come si può utilizzare il cremor tartaro

Come abbiamo visto il cremor tartaro è un sale molto acido e per reazione chimica è utile come agente lievitante. Ma la sua acidità può tornare comodo non soltanto tra i fornelli ma anche nelle pulizia di casa. In questo senso è infatti molto utile per rimuovere le macchie più ostinate. Che si tratti di alimenti o anche di bevande i cui residui sono più ostici da eliminare, soprattutto sui tessuti, il cremor tartaro può fungere da ottimo alleato.

Basta ricoprire il punto colpito dalla macchia con un mix di cremor tartaro e qualche goccia di detersivo per i piatti e lasciare agire la pastella creata per almeno dieci minuti. L’effetto acido dell’uno mescolato con quello sgrassante dell’altro aiutano così a far andare via la macchia. Una volta passato il tempo consigliato, si procede con il normale lavaggio e lo sporco scomparirà.

Impostazioni privacy